Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
©credits

Ecco OnePlus 6T: potenza, design e prezzo per irrompere nel mondo degli Android

La corsa di OnePlus non si ferma. L’ormai ex startup cinese ha lanciato oggi il suo ennesimo smartphone, il OnePlus 6T. Una rivisitazione (più potente) del modello 6, come da tradizione per quelli della famiglia T. Si tratta di un device che, per prezzo e caratteristiche, va immediatamente ad inserirsi fra i prospetti più interessanti del mondo Android. Una consuetudine, per l’azienda di Carl Pei, che grazie a un modello di business molto oculato, riesci da ormai cinque anni a trovare il giusto posizionamento in un mercato complesso come quello degli smartphone.

Le caratteristiche dell’OnePlus 6T

Ma come è fatto questo OnePlus 6T. Vediamolo nel dettaglio. Si tratta di un device dotato di tecnologia di riconoscimento delle impronte digitali sul display. In particolare, il riconoscimento e lo sblocco del dispositivo pare essere fra i più veloci sul mercato, con un tempo di attesa di appena 340 millisecondi e una precisione abbastanza accurata. Lo stesso dispositivo è comunque sbloccabile con il riconoscimento facciale.

Il display è un Amoled da 6,41 pollici con rapporto pari a 19.5:9, il tutto protetto dal vetro Corning Gorilla Glass 6. Il cuore di questo OnePlus 6T è il potente processore Qualcomm Snapdragon 845, affiancato da una memoria RAM che arriva a 8GB (c’è anche la versione da 6). La batteria è da 3700 mAh, e come da tradizione – grazie alla tecnologia OnePlus Fast Charge – dispone di una delle ricariche più veloci presenti sul mercato. Rispetto al predecessore (OnePlus 6), il nuovo OnePlus 6T offre un aumento del 20% della durata di vita media della batteria, secondo i dati forniti dalla casa cinese.

Le fotocamere

Altra importante novità di OnePlus 6T riguarda le fotocamere. Due lenti sul retro: la prima ha un sensore da 16 megapixel f/1.7, mentre la seconda mantiene la stessa apertura ma con un sensore da 20 megapixel. La fotocamera frontale, invece, ha un sensore da 16 megapixel f/2.0 con stabilizzazione elettronica dell’immagine. Interessante le implementazioni software come Nightscape, che consente di catturare buoni scatti anche in condizioni di luce non perfette.

Grazie alla collaborazione con il fotografo Kevin Abosch, OnePlus ha realizzato inoltre la funzione denominata Studio Lightning, che serve a riconoscere i volti e regolare l’illuminazione simulando quella professionale.

Prezzo, memoria e disponibilità in Italia

OnePlus 6T è disponibile in due versioni: Midnight Black, con 8GB di memoria RAM e 128GB di storage, oppure con 8GB di memoria RAM e 256GB di storage, e Mirror Black, con 6GB di memoria RAM e 128GB di storage, oppure 8GB di RAM e 128GB di storage. Il prezzo ufficiale in Italia di OnePlus 6T sarà a partire da 599 euro. In dettaglio, Mirror Black con 6GB di RAM e 128GB di storage sarà in vendita a 559 euro; Mirror Black e Midnight Black con 8GB di RAM e 128GB di storage a 589 euro; e Midnight Black con 8GB di RAM e 256GB di storage a 639 euro.

La data di uscita in Italia di OnePlus 6T è prevista per il prossimo 6 novembre. E per la prima volta il device sarà acquistabile non solo online ma anche da Mediaworld.